Fabrizio Corneli

Fabrizio Corneli

Fabrizio Corneli (Firenze 1958). Risale al 1979 la prima mostra, "Le alternative del nuovo", presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma, dove espone lavori sulle ombre e la luce, materiali che ne contraddistingueranno il lavoro nel corso del tempo. Da allora seguono numerose mostre personali e collettive in molti paesi fra le quali ricordiamo Musée Granet, Aix-en-Provence, Museo Carlo Bilotti Roma, Archäologisches Museum Frankfurt, Frankfurt am Main, Fondation Maeght Saint-Paul-de-Vence, Espace d’Art Contemporain André Malraux, Colmar, Galerie an der Pinakothek der Moderne, Monaco di Baviera, Art and Cultural Center, Bangkok, Instituto Italiano di Cultura di Tokyo, Compton Verney, Stratford upon Avon. Alcuni suoi lavori sono permanenti in luoghi pubblici fra cui “Micat in vertice" presso La Villa Medicea La Màgia, Quarrata (PT), ”Duetto“, Sannomya Tower, Kobe.“Augenblick”, presso stabilimento Targetti, a cura del Centro per l’Arte contemporanea Luigi Pecci, Prato. Ha esposto alla Galleria Vannucci maggio 2014 a cura di Silvia Evangelisti.



Esposizioni