Antonello Ghezzi

Antonello Ghezzi

Nadia Antonello e Paolo Ghezzi sono una coppia di artisti che lavora insieme dal 2009.

Considerano l’arte come un mezzo per far vivere meglio e far riflettere su temi come il sorriso, l’imprevedibilità, l’intersezione tra persone tra loro sconosciute, il superamento di tutte le barriere. Il loro lavoro consiste nel realizzare i loro sogni e far sognare gli altri.

Hanno inaugurato il 29 novembre la loro nota “Porta del sorriso” come installazione permanente in un’antica Chiesa di Bologna e in concomitanza presentano una personale nella Pinacoteca Nazionale di Bologna a cura di Silvia Evangelisti e Luigi Ficacci. A breve si concluderà una mostra di Torino nel- la quale è presente parte di “Never Ending Night”, progetto che li ha visti collaborare con il CNR, e che è stato presentato a Udine (Homepage Festival), Riccione (F.A.M.E.), Treviso (Parco Foundation), e Bologna, scelto dal MAMbo come appuntamento di Art City. Nel 2012 sono stati selezionati alla Biennale di Mosca e invitati al Sarajevo Winter Festival. Hanno esposto a Villa Croce, Museo di Arte Contemporanea di Genova, Cuore di Pietra un progetto di Public Art a Pianoro e a Casabianca di Bologna. In cantiere, un’esposizione a Seoul per il festival di design e una mostra alla Casa Brasileira di San Paolo in Brasile, a cura dell’ Istituto di Cultura. 

Opere